PRUNINI ETRUSCA?

Laris Prunini CotonaLARΘ PRUNINI CUTNAL Si tratta di un’antica iscrizione da Chiusi Chianciano. Dato che è l’unica occasione in cui il termine PRUNINI compare in etrusco, c’è da chiedersi se pur trovandosi nella posizione di un gentilizio, ovvero dopo il nome proprio (prenome LARTH) non possa essere invece collegata alla provenienza del titolare, o tutteContinua a leggere “PRUNINI ETRUSCA?”

PROCCHIO GRECA?

PROCCHIOETIMOLOGIA(per l’ennesima volta 😁) Tutto puó essere, dato che il nome di Procchio non si trova prima del 1500dC.Le ipotesi di una derivazione dal latino PROCULUS o PROCIDUUS sono molto buone, abbastanza convincenti.Per quanto mi riguarda, mi richiamo a vari fattori storici ed archeologici di toponimi poco distanti, come Spartaia e Prunini (prob. dall’etrusco), EnfolaContinua a leggere “PROCCHIO GRECA?”

La Schismogenesi e la terapia del Naven

di AM Nella tribù degli Iatmul della Nuova Guinea, il tuttologo Gregory Bateson nelle vesti di antropologo, notò un rito che potremmo definire come un Riassetto Sociale. Il rito, chiamato Naven, ha infatti una funzione terapeutica di massa, ristabilendo, attraverso l’obbligo a Mettersi-nei-panni-dell’altro, un bilanciamento nelle energie erotiche e tanatotiche dei membri di una comunità.Continua a leggere “La Schismogenesi e la terapia del Naven”

Addormentarsi accanto agli eroi sardi di Aristotele

Ross ha raccontato due versioni di questa storia nel suo commento (e quel che segue qui è più o meno una citazione di quanto dice a p. 597). Philoponus dice che i malati andavano dagli eroi in Sardegna per curarsi, dormivano per cinque giorni, che non ricordavano fossero trascorsi quando si svegliavano. Simplicio afferma cheContinua a leggere “Addormentarsi accanto agli eroi sardi di Aristotele”

CAPPELLA DI SAN LIBORIO

Saint Liborius’ chapel Questa piccola cappella che sorge nella ex Piazza del Praetorium, fu fatta edificare in un momento non databile precisamente, tra il 1000 d.C. e il 1600, molto probabilmente dallo stesso Praetor dell’epoca per ringraziare il santo protettore degli ammalati de “Lo Mal della Pietra”, ovvero i calcoli renali. Le date che leggeteContinua a leggere “CAPPELLA DI SAN LIBORIO”

A PIEDI VERSO LA CALIFORNIA

Quasi piango per un film americano Di quel professore inglese di poesia Che s’innamora di sua cognata scrittrice Poi le ceneri del padre butta via Mentre in ginocchio le propone il matrimonio. Come sei morto male però dé Con quella battutaccia La paura in un ultimo sorriso Che sfigurava la tua faccia. Questo non èContinua a leggere “A PIEDI VERSO LA CALIFORNIA”

Monsieur Jacques et le mystère du Docteur Iega

PROLOGO: Il due di picche e la regina di cuori. In quel pomeriggio di marzo l’Englischer Garten era quasi deserto. Nell’aria grigia e sorda morivano i rumori rari. “Regarde-moi, allez… j’aime la couleur de tes yeux… Comment tu t’appeles? – Jacques. – Jacques tout court? – Jacques Durbec. Sono nato nell’anno 1966, nel villaggio diContinua a leggere “Monsieur Jacques et le mystère du Docteur Iega”