La veritร  in scrittura

Tu che stai leggendo immagina. Questo testo รจ magico. Queste lettere che stai leggendo sono vive. Fermati, chiudi gli occhi senza perdere il segno. Ora che gli hai riaperti sappi che quella voce interiore che te li ha fatti riaprire era la mia. Non c’era scritto di riaprire gli occhi dopo circa due secondi, eContinua a leggere “La veritร  in scrittura”

Involuzione al futuro: ๐ฟ๐‘’๐‘– ๐‘™๐‘œ ๐‘“๐‘Ž๐‘๐‘’๐‘ฃ๐‘Ž ๐‘๐‘’๐‘Ÿ ๐‘’๐‘‘๐‘ข๐‘๐‘Ž๐‘ง๐‘–๐‘œ๐‘›๐‘’

Il sesso si faceva senza gerarchie. Nella fusione armonica tra classi e razze. Un mito racconta di come una Nobil Donna fosse disposta anche a dare il corpo e togliersi la vita pur di salvare la sua COLF. Domestico stesso era un concetto che si esprimeva con lo stesso termine che si usava per indicareContinua a leggere “Involuzione al futuro: ๐ฟ๐‘’๐‘– ๐‘™๐‘œ ๐‘“๐‘Ž๐‘๐‘’๐‘ฃ๐‘Ž ๐‘๐‘’๐‘Ÿ ๐‘’๐‘‘๐‘ข๐‘๐‘Ž๐‘ง๐‘–๐‘œ๐‘›๐‘’”

Sulla complessitร  della risposta

L’illusione dell’io disegna una rete sociale di linee rette che collegano puntini. Ad ogni fatto corrisponde un soggetto. Si mistifica la prima persona singolare, la si carica di responsabilitร  dirette che la trasfigurano in una maschera di colpa. Detto questo รจ facile nella rivoluzione gnostica della visione del mondo assumere che quella trama era riduzionismoContinua a leggere “Sulla complessitร  della risposta”

Alla Madre dei Futuri Presenti.

Ciao Madre. Ti sorprende che io ti scriva, lo so. Non ci sono scuse per la mia antipatia. Non pretendo che tu voglia perdonarmi neanche se ti avessi confessato che la mia cattiveria con te รจ stata solo un goffo e coatto tentativo di mettere in atto una presuntuosa terapia idrolitica. Chi mai sono ioContinua a leggere “Alla Madre dei Futuri Presenti.”

L’Amore รจ senza puntini.

Forse la veritร  ci sfugge solo perchรฉ la cerchiamo nei modi e nei posti sbagliati. Si vede bene da come la invochiamo, dalle domande sempre infarcite di totem e tabรน. Appare chiaro, sempre piรน chiaro. Continuiamo a fare domande viziate dalla sintassi di un freno e un acceleratore. Senza misura l’autentico singhiozza e lascia colContinua a leggere “L’Amore รจ senza puntini.”

Tetraktys dembow

TETRAKTYS Los cuervos se rรญen como mirlos y sus picos son lo รบnico que vale oro. Se cierra como una rosa blanca en el hรบmedo otoรฑo anรฉmico de los meses sin nombre, Recoge con fuerza inadecuada para que su cuerpo no caiga en pรฉtalos secos amarillentos por el viento. Esclavo de la trinidad desciende y disuelve lo que habรญaContinua a leggere “Tetraktys dembow”

Tecnica, Tecnologia, Digitale

METAFORE DEL DOMINIO L’orologio degli organi mi butta giรน dal letto alle quattro. Stranamente. Da qualche giorno ormai sono di nuovo vittima di sveglie fuori orario. Togliete il connotato negativo che risiede nei vostri presupposti. Leggete come virtรน “vittima” e “fuori”, non come vizi, come attribuiti ai quali scampare e dai quali tenere lontano tuttoContinua a leggere “Tecnica, Tecnologia, Digitale”

Agli amici archeologi

Cari amici, anche alla lontana, torno per l’ennesima volta sulle questione dei paradigmi. Capisco che ammiccare continuamente a Kuhn, ai suoi follower e ai suoi prequeler, non รจ sufficiente, e non sarร  mai abbastanza, per quanto mi sgoli, non servirร  a farvi sentire delle voci che viaggiano fuori dalla gamma per la quale le vostreContinua a leggere “Agli amici archeologi”