San Liborio e Aristotele IL DRUIDO E IL FILOSOFO

WALTER LESZL, LIBORIO AULERCO CENOMANE, ARISTOTELE STAGIRITA, OMERO TIRRENO. Lavorare a Marciana è come lavorare a Siena. Dopo un po’ senti di essere in una contrada. Quando il Santo (Liborio, davanti al Museo) si manifesta sotto forma di rondine, che lui sa, il migratore, lui ha MEMORIA. Noi umani, che Heidegger ci chiamava Mortali, eContinua a leggere “San Liborio e Aristotele IL DRUIDO E IL FILOSOFO”

Afroetruscan I. 2

“State attenti alle fake!” va di moda dire nel III millennio dC. Un po’ approssimativo appare infatti il modo di trattare la nobile lingua etrusca sul web. Non c’è da fidarsi tanto. Alcune tabelle riportano le lettere “B”, “D” e “O” sulle quali bisognerebbe piuttosto cercare un saggio accademico ben fatto per capire come, quandoContinua a leggere “Afroetruscan I. 2”

Afroetruscan I.1

Se pensiamo ai rapporti genealogici degli etruschi con l’Africa, non possiamo che estrarre dal bandolo dell’intricata matassa (cfr. La questione delle origini) il filo che con una formula possiamo scrivere ETR<TYR<PEL<EGY Gli etruschi non erano solo italiani. La letteratura classica è ricca di riferimenti a loro come TYRRHENOI (ΤΥΡΣΗΝΟΙ, pronuncia: TÜRS(HE)INI). Quando i Greci parlanoContinua a leggere “Afroetruscan I.1”

69 after Before Present

LIBRO DI LINO DI ZAGABRIA, scoperto in Egitto, avvolgeva una donna dai capelli forse chiari, mummificata alla maniera egizia, seppur sotto i “greci” ptolomei. Scritto forse nella provincia di Siena verso la fine (300-250 aC). Questo testo risulta databile intorno al 290-230 anche da test al radiocarbonio. A questo proposito vorrei lasciare un attimo daContinua a leggere “69 after Before Present”

Chi siamo?

Jaspers pone le visioni del mondo dell’epoca assiale (Achsenzeit) come cardini tra due mondi, omette di riconoscere che la nascita di nuovi paradigmi di pensiero è da sempre il frutto di un dialogo rammemorante con un passato perduto. Omero è sintomatico di questo. Il primo testimone della tradizione scritta occidentale, nonché inventore della letteratura europea,Continua a leggere “Chi siamo?”

Racconto Breve (esercizio di letteratura filosofica)

CONVERSAZIONI SULLA MEMORIA DELLE MADEILEINES. Altri avrebbero usato parole come frati, bomboloni, rimpianto, nostalgia. Tu mi hai messo sul piatto una madeleine da patissier Arnac, mentre accanto alle sigarette stava un libro di Proust che non ho mai più letto, Du côté de chez Swann, o quello in italiano, Dalla parte di Swann, che ogniContinua a leggere “Racconto Breve (esercizio di letteratura filosofica)”